lunedì 14 dicembre 2009

Solidarieta' alle guardie del corpo

Fondamentalmente mi sento di condannare il sig. Massimo Tartaglia, a.k.a. colui che ha attentato all'incolumita' del sig. Berlusconi. Perche' chiamatemi moralista [che non ho ancora capito perche' dovrebbe risultare offensivo. E' motivo di sdegno avere dei valori morali?] ma non approvo la violenza in ogni sua forma, la considero una sconfitta.

E pero', onorevole cavaliere, la mi consenta: se le va anche a cercare, eh.
Che se fossi io una sua guardia del corpo mi girerebbero un po' i maroni, che io la devo difendere e poi lei continua a sparare boiate e a provocare la gente. E allora scusa, mica ti posso difendere in una gabbia di leoni se tu continui a tirargli la coda, eh!
Massimo rispetto e solidarieta' alle guardie del corpo del sig. Berlusconi. Ma solo a quelle che hanno il privilegio di essere dotate di intelleto.

Comunque.

5 commenti:

  1. Approvo la parte del moralista, non tanto in cui affermi che "un pò se le va a cercare". E' un ragionamento che non sta nè in cielo nè in terra. Una persona, politico, vip, operaio, chiunque, è libero di andare per strada tranquillamente senza essere aggredito o picchiato. Anche se ha torto. Perchè anche se avesse torto, a quello ci pensa il giudice, non altri. Anche ammesso che il giudice non ci pensi (come il caso Berlusconi) la violenza è gratuita e non ammessa, come la vendetta/giustizia personale. Se non mettiamo un pelo di fiducia alla giustizia non so più dove finiremo.

    RispondiElimina
  2. E qui concordo, come gia' ho scritto.
    Quello che intendo e' che se continui a tirare la corda prima o poi qualcuno perde la pazienza, che puo' o meno essere il gesto preso in considerazione. Ora non voglio certo dire che condivido o anche solo apprezzo un simile gesto, ma solo che se uno ha intenzione di ragionare al livello dei pazzi, poi se la deve vedere con loro. E per come la penso io, "il nostro" ha dato piu' volte dimostrazione di non starci con la testa.
    Pace. :)

    RispondiElimina
  3. Dovete ancora scrivere "spirale d'odio" e "clima di violenza", che razza di moralisti siete? :P

    Dai, un colpo secco e finisce un incubo lungo 15 anni.
    E' sbagliato sperare che lo ammazzino? Sì.
    Renderà le nostre vite migliore? Sì.

    (Framzero, la violenza la condanni SEMPRE, vero?)

    RispondiElimina